Inps, Al Via Bando figli dei docenti: 100 euro a settimana per campi e centri estivi diurni. Come fare

E’ stato pubblicato sul sito www.inps.it il bando “Centri Estivi Diurni 2019” riservato ai figli od orfani ed equiparati, di età compresa tra i 3 e i 14 anni, dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Il bando è finalizzato ad offrire un contributo per fruire di centri estivi in Italia, durante la stagione estiva 2019 (nei mesi di giugno, luglio, agosto, e fino al 7 settembre 2019) della durata minima di una settimana (cinque giorni) fino ad un massimo di quattro settimane (20 giorni) con modalità e requisiti specificati nel bando stesso.

Si chiede di prestare particolare attenzione a che il beneficiario risulti iscritto nelle banche dati dell’Inps.
In caso contrario, prima di fare domanda, occorrerà iscriverlo mediante la procedura “Accesso ai servizi di Welfare”.
La domanda dovrà essere effettuata mediante la nuova procedura semplificata “Domande welfare in un click” a decorrere dalle ore 12.00 del 5 giugno 2019 e non oltre le ore 12.00 del giorno 24 giugno 2019.

Il bando è disponibile sul sito www.inps.it seguendo il percorso: Avvisi, bandi e fatturazione / Welfare, assistenza e mutualità / Concorsi welfare, assistenza e mutualità / Bandi Nuovi / Bando di concorso Centri Estivi Diurni 2019.
#Inps #Welfare #BandoDiConcorso #CentriEstiviDiurni2019 #Estate2019#DomandeWelfareInUnClick

Il contributo riconosciuto è calcolato rispetto alla spesa effettivamente sostenuta dal richiedente. Qualora il richiedente abbia ottenuto un rimborso dovrà dichiarare in procedura la spesa effettivamente a suo carico. Fermi restando gli importi massimi concedibili indicati all’art. 2, comma 4, il valore del contributo erogabile in favore del beneficiario è determinato in misura percentuale sull’importo più basso tra il contributo massimo erogabile (pari a € 100,00 a settimana) e il costo settimanale del centro estivo, a carico del richiedente, in relazione al valore ISEE del nucleo familiare di appartenenza, come di seguito indicato.

Valore ISEE del nucleo familiare di appartenenza Percentuale di riconoscimento rispetto al valore massimo erogabile fino a 8.000,00 euro 100%; da 8.000,01 a 24.000,00 euro 95% ; da 24.000,01 a 32.000,00 euro 90%;  da 32.000,01 a 56.000,00 euro 85%;  oltre 56.000,00 euro (o in caso di mancata rilevazione di valida DSU alla data di inoltro della domanda di partecipazione al concorso) 80% 3.

Il valore del contributo sarà calcolato in percentuale, come sopra indicato, sul costo settimanale del centro estivo come indicato nell’accordo/contratto di cui all’art. 9, comma 1 a carico del richiedente, ovvero sull’importo massimo erogabile se il costo del centro estivo è superiore a quest’ultimo.

Per i giovani con disabilità, grave o gravissima, il contributo verrà maggiorato di un ulteriore 50% a supporto di spese di assistenza dedicata durante il soggiorno presso il centro estivo diurno, qualora documentate nella fattura a saldo.

I giorni fruiti presso il centro estivo diurno in periodo diverso da quello indicato nell’art. 1 comma 1 non saranno presi in considerazione ai fini del riconoscimento del contributo. 6. L’Istituto provvederà al pagamento degli importi dovuti entro il 31 dicembre 2019.

Share