Infiltrazioni d’acqua, la Provincia fa installare una nuova copertura sui container del “Paladini”

 

 

LUCCA – Due aule in più al ‘Paladini’ e una in più al ‘Civitali’. E la risoluzione dei problemi di infiltrazione di acqua nei prefabbricati. Questo quanto promesso dall’amministrazione provinciale al termine di un incontro con gli studenti e gli insegnanti delle due scuole.

L’annuncio arriva pochi giorni dopo le proteste degli studenti proprio per le infiltrazioni d’acqua all’interno dei container all’esterno del Campo di Marte.

Per quanto riguarda questo problema, verificatosi al ‘Paladini’  la ditta proprietaria dei moduli prefabbricati provvederà a installare una nuova copertura metallica al di sopra di quella attuale. Un intervento che dovrà essere eseguito senza la presenza degli studenti, quindi, durante il periodo di stop delle lezioni per le vacanze di Natale.

 

 

 

 

 

 

 

Per quanto riguarda invece gli spazi, sempre il ‘Paladini’ potrà contare su due nuove aule di circa 60 metri quadri: secondo i tecnici, queste nuove aule saranno agibili già alla fine di gennaio.

La nuova aula per il ‘Civitali’ sarà invece ricavata al piano terra del Blocco A dell’istituto Carrara e dovrebbe essere a disposizione degli studenti già al rientro delle vacanze natalizie.

Infine, riguardo la sede di via San Nicolao, dove è ormai vicino l’inizio dei lavori di ristrutturazione, il presidente della Provincia Luca Menesini ha ipotizzato che possa essere di nuovo disponibile per il mese di settembre del 2023.

fonte noitv

 

Share