Sabato 18 Novembre scorso, si è svolto presso il palazzo comunale di Bagni di Lucca un incontro tra la nuova amministrazione e i rappresentanti dell’Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro).

All’incontro erano presenti il Sindaco Paolo Michelini, l’Assessore Francesca Lenzarini, il Consigliere delegato allo sport Silvano Salotti, Max Mallegni, presidente territoriale dell’Anmil e Vice Presidente Nazionale dell’Anmil sport Italia, il Vice presidente regionale e consigliere territoriale dell’Anmil Giorgio Malatesta, Giulia Mariani attualmente consigliere di minoranza e David Bonaventuri, eccezionale fotografo residente a Bagni di Lucca.

Già in passato Bagni di Lucca aveva preso contatti con il Sig. Mallegni ed aveva intrapreso un percorso portando aventi un progetto che legava sport e disabilità del quale alcune sfaccettature sono state mostrate durante l’ultima festa dello sport la scorsa primavera.

Sullo stesso tema furono coinvolte le scuole, i ragazzi infatti si sono impegnati nella creazione di loghi contro le barriere.

Da qui la nuova amministrazione è pronta a ripartire per portare avanti il progetto; progetto che potrebbe sembrare ambizioso, in quanto, far sì che tutte le strutture di un paese siano prive di barriere architettoniche ed accessibili a tutti non è cosa da poco.

Il piano discusso durante l’incontro è quello di ripartire dallo sport e quindi incontrare le associazioni sportive del territorio, che già avevano mostrato interesse ad affrontare tale argomento.

Come ha ribadito più volte il Sig. Mallegni, lo sport è come una “medicina” per il disabile, priva però di effetti collaterali, oltre alla parte puramente fisica, lo sport è in grado di unire e non far sentir soli.

Il passo successivo sarà quello di coinvolgere gli esercizi commerciali e le attività ricettive del territorio per poi passare ai trasporti e creare così un Comune Accessibile e fruibile da chiunque.

Per l’amministrazione è stato un piacere conoscere e confrontarsi con i due esponenti dell’Anmil che si sono resi disponibili ad affiancarci durante questo percorso, come anche hanno mostrato la piena disponibilità a collaborare Giulia Mariani e David Bonaventuri.

Ci auguriamo, un passo alla volta, di poter portare a compimento questo progetto, tanto ambizioso quanto necessario.

Share