“Staffetta blu per l’autismo”!
Sabato 11 giugno la nostra sezione  [cai garfagnana ] ha partecipato, insieme a molte altre associazioni di volontariato, a questa ideale staffetta che si svolge sul Sentiero Italia Cai e che si propone di portare quante più persone autistiche possibile a percorrere e godere delle meraviglie che il nostro territorio ci propone. Un progetto non facile da realizzare ma che è stato reso possibile dal ruolo svolto dall’Unione dei Comuni della Garfagnana, riuscendo infatti a far convogliare a San Pellegrino in Alpe un numero importante di volontari, quali Misericordia di Castelnuovo e Gallicano, Protezione Civile, Associazione Carabinieri in congedo di Castelnuovo Garfagnana, le associazioni legate alle persone autistiche, e ovviamente la nostra sezione Cai. Ognuno si è reso disponibile per proporre escursioni di diverso grado di difficoltà che avevano in comunione il luogo di ritrovo, il rifugio Burigone. Centodieci tra bimbi, giovani, adulti autistici provenienti da tutta la Toscana per vivere una giornata indimenticabile all’insegna della natura, circondati ovunque dal calore non solo di uno splendido sole estivo che ci ha accompagnati per tutto il giorno, ma anche dalle carezze che ogni accompagnatore e familiare ha donato ad ognuno di loro. Una gran bella iniziativa che vede il Cai coinvolto a livello nazionale, e per noi nello specifico è stato un onore e privilegio rappresentare tutto il movimento a livello regionale.
Da tempo ci stiamo impegnando in attività di inclusione sociale affinché la montagna possa essere davvero per tutti, e l’esperienza di oggi ci conferma che davvero molto se non tutto è possibile, quando l’Unione da la forza. Se è vero la Garfagnana è vista ancora spesso come “semplici montanari” , dal punto di vista Sociale possiamo davvero considerarci un riferimento importante, e la giornata vissuta lo dimostra.
Grazie a tutti noi, e intendo proprio tutti Noi.

Share