Incendio di Livorno, brucia la raffineria ex Stanic, “Tenete le finestre chiuse”

Le raccomandazioni della Protezione Civile: ambulanze e vigili del fuoco sul posto

Incendio alla raffineria di Stagno (LI), Giani: “Seguiamo con attenzione”

“Seguiamo con attenzione l’evolversi della situazione. Abbiamo appreso che l’incendio è stato spento. Comunque il monitoraggio della sala operativa della Protezione civile regionale resta costante e le nostre strutture rimangono in contatto con tutti gli organismi e le autorità competenti”. Così il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani dopo aver appreso la notizia dell’incendio scoppiato nella raffineria Eni di Livorno.

Intervento alla raffineria ENI di Stagno, nel comune di Collesalvetti: l’incendio ha coinvolto l’ impianto forno hot oil all’ interno allo stabilimento. L’Incendio è stato estinto e sono in atto le operazioni di raffreddamento e bonifica.
Al momento non risultano coinvolte persone.
Sul posto stanno operano squadre del comando di livorno, di pisa, di lucca e di firenze.

 

 

 

 

 

La viabilità stradale è stata ripristinata.

Share