Inaugurata la targa in ricordo del Milite Ignoto

 

LUCCA – A distanza di un mese dal conferimento della cittadinanza onoraria, Lucca rende ancora omaggio alla figura del Milite Ignoto, soldato che rappresenta tutti i caduti e i dispersi in guerra italiani. L’iniziativa è stata promossa dai Lions Club delle zone di Piana, Garfagnana, Lucca, Pescia e Versilia, in occasione del centenario della traslazione della salma del Milite Ignoto all’Altare della Patria.

La mattinata è iniziata con la deposizione di una corona di allora al monumento ai caduti in piazzale Verdi, alla presenza delle autorità e dei bersaglieri sezione di Lucca. Il corteo poi si è spostato su piazzale San Donato ove è stata scoperta una targa in ricordo del Milite Ignoto. Il monumento che custodisce la salma a Roma fu inaugurato solennemente il 4 novembre del 1921, tre anni dopo la fine della prima guerra mondiale. Il corpo era stato scelto tra quelli dei soldati caduti che non furono riconosciuti da nessuno.

 

Il viaggio della salma trasportata in treno verso Roma, fu seguito con grande emozione da tutta Italia. Semplice ma toccante la dedica sulla lapide a Lucca: perché resti perpetuo il ricordo di coloro che hanno dato la vita per l’Italia.

fonte noitv

Share