La FIDAPA BWP Italy Sezione Lucca consegna i riconoscimenti

 

Lucca 25 novembre 2021 – In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, che si è celebrata questa mattina la Fidapa Sezione Lucca ha partecipato all’evento sotto il Loggiato di Palazzo Pretorio dedicando un particolare momento alla Campagna del Fiocco Bianco istituita dal 2006 e sempre celebrata dalla sezione lucchese.

La Presidente Emiliana Martinelli ha consegnato i riconoscimenti per l’impegno nell’equità di genere e il bene comune, e le socie Fidapa hanno poi dato lettura della Carta dei diritti della Bambina.

I riconoscimenti sono stati conferiti a:

  • Vittorio Armani, figura di spicco nel panorama economico e finanziario della città Lucca, per anni Direttore di Confindustria Toscana Nord, per il suo impegno nel rispetto e nella valorizzazione del ruolo della donna nell’ambito lavorativo, contrastando con rigore tutti quegli stereotipi di genere che ne limitavano l’affermazione professionale
  • Angelo Albero, per il suo impegno quotidiano nel contrasto alla violenza di genere, condotto attraverso un’azione educativa capillare, mirata a sensibilizzare gli uomini sulla parità di genere, grazie all’attività del gruppo Maschile Plurale di Lucca, da lui fondato nel 2017, nella convinzione che “La violenza non appartiene solo a chi la esercita materialmente; non è solo il comportamento sbagliato di alcuni, ma ne rispondiamo tutti noi uomini”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

È stata inoltre consegnata una targa per ricordare alla città Nara Marchetti, una donna che si è per tutta la vita battuta contro ogni violenza: giovanissima staffetta partigiana e grande figura di riferimento per l’Istituto Storico della Resistenza per la nostra città.

Si terrà inoltre, venerdì 26 novembre alle ore 17:00 a Palazzo Ducale il convegno Una luce per l’Afghanistan, dedicato a denunciare le più grandi violenze, non solo fisiche, ma anche morali e le libertà negate. L’ingresso è consentito ai soli possessori di Green Pass o altre certificazioni previste dalla normativa vigente.

Share