In mostra al Palazzo della Cultura in Cardoso le opere di Vinicio Rovai nell’ambito delle manifestazioni del Giorno della Memoria

La mostra resta aperta sabato e domenica fino al 13 febbraio 

 

Grande partecipazione alla inaugurazione della mostra di Vinicio Rovai “Dal passato al futuro. Sant’Anna di Stazzema e Auschwitz” organizzata nell’ambito delle manifestazioni per il Giorno della Memoria dal Parco Nazionale della pace e dal Comune di Stazzema.

 

La mostra resterà aperta il sabato e la domenica fino al 13 febbraio con apertura (sabato 16 – 18, domenica 15 – 18). La personale di Rovai è composta da quarantasette opere realizzate nel corso degli anni, con le quali l’artista vuole rendere omaggio a due importanti luoghi della memoria collettiva mondiale, Auschwitz e Sant’Anna di Stazzema, capaci oggi di trasmettere una memoria che è un monito per il futuro in particolare per i giovani. Nelle sue rappresentazioni Rovai inserisce simboli che richiamano le due grandi tragedie con una verticalità che è una aspirazione ad andare oltre: da questi luoghi, sembra voler dire, può nascere un processo che dal passato conduce verso il presente ed un futuro senza più guerre. Auschwitz e Sant’Anna di Stazzema come simboli della sofferenza mondiale da cui elevare uno sguardo oltre l’attualità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share