In memoria di  DONALDOMEI • Fiano

► Dal 3 al 7 agosto ◘ Don Aldo Mei nasce a Ruota, frazione del Comune di Capannori, il 3 marzo del 1912. Entrato in seminario nell’ottobre del 1925 fu ordinato sacerdote e parroco di Fiano. Proprio nella chiesa di Fiano, fu arrestato il 2 agosto 1944 nel corso di un rastrellamento tedesco. Portato a Lucca venne rinchiuso nella Pia Casa con altri civili, con l’accusa di avere nascosto nella propria abitazione una ricetrasmittente ed aver aiutato partigiani ed ebrei. Nella notte tra il 4 e il 5 agosto una pattuglia delle SS lo condusse sotto le Mura Urbane, a Porta Elisa. Lì fu costretto a scavarsi da solo una fossa prima di essere ucciso.
Le celebrazioni avranno inizio il 3 agosto a Fiano (Pescaglia), dove nella chiesa parrocchiale fino al 7 agosto sarà ospitata la mostra documentaria e fotografica «L’amore non muore. Don Aldo Mei martire della carità», curata da Emmanuel Pesi, a ingresso gratuito (orario: dalle 17 alle 19). Sempre il 3 agosto, alle 18, a Fiano è in programma l’escursione guidata sul Sentiero della Memoria che dalla frazione del comune di Pescaglia porta fino al Monte Acuto.
Fonte: Comune di Pescaglia
Indirizzo: Chiesa Parrocchiale
Località: Frazione di Fiano
Città: Pescaglia
Altre informazioni:
telefono Tel. 0583 35401 – Fax 0583 3540215
Indirizzo web: www.comune.pescaglia.lu.it
Email: municipio@virgilio.it

foto di Unione Comuni Media Valle del Serchio.

Share