In materia di tasse gravanti sui cittadini di Lucca interviene Giovanni Minniti candidato della Lega

Nord

al consiglio comunale di Lucca in appoggio al candidato sindaco Remo Santini.
 
“La lucida e documentata analisi di Remo Santini sul carico fiscale, esordisce Minniti, ha dimostrato che in materia di tasse il re è nudo.
Il sindaco Tambellini ha applicato la regola del “tassa e spendi”: più tasse per finanziare la spesa pubblica in assenza di interventi funzionali al miglioramento degli indicatori strutturali del bilancio.
Sotto questo profilo desta preoccupazione l’indice di equilibrio della parte corrente calcolato sul principio di cassa che misura la capacità del Comune di coprire le spese correnti attraverso le entrate correnti ma soprattutto l’indice di affidabilità dei residui attivi che nel triennio 2013/2015 si attesta mediamente sul 30% circa segno della sussistenza di situazioni non conformi ai principi di sana gestione e sostenibilità finanziaria come peraltro evidenziato da una recente pronuncia della Corte dei Conti e dalla presenza di anticipazioni di tesoreria per gli anni 2017 e 2018 che denotano sofferenze di cassa.
Certamente una pesante eredità a carico del nuovo Sindaco! “ 
 

Share