In manette uno spacciatore e due attività commerciali sospese

 

Viareggio – I Carabinieri della Compagnia di Viareggio hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio con l’ausilio del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Cinofili

 

In particolare sono stati organizzati ed eseguiti numerosi posti di controllo nelle principali piazze del centro di Viareggio, sulle più importanti arterie stradali e nei pressi delle stazioni ferroviarie oltre a controlli all’interno di alcuni esercizi pubblici con l’impiego di più di 30 militari che hanno identificato e controllato oltre 80 persone e 56 veicoli.

Nell’ambito del servizio, i Carabinieri del Nucleo Operativo hanno effettuato una specifica attività antidroga all’interno della “pineta di ponente” con il supporto di militari del Nucleo Cinofili Antidroga di Pisa.

L’operazione ha consentito di trarre in arresto un cittadino marocchino di 26 anni, trovato in possesso di 26 dosi di cocaina e 15 dosi hashish per un totale di 67 grammi di stupefacente nonché la somma in contanti di 110 euro di cui il giovane non sapeva giustificare la provenienza.

I controlli amministrativi agli esercizi pubblici invece hanno invece permesso di deferire in stato di libertà due titolari di attività commerciali (un bar ed un fast-food) per violazioni della normativa sul lavoro con contestuale sospensione dell’attività.

FONTE NOITV

 

Share