In-Habit: va avanti il progetto per una politica integrata uomo-animale e propone un sondaggio su salute e benessere

In-Habit, il progetto europeo che punta a trasformare Lucca nella prima città in Europa a misura di animali, entra nel vivo lanciando la sua prima indagine su salute e benessere in città.

Il “Sondaggio Iniziale su Salute e Benessere” coinvolgerà, oltre Lucca, anche le città di Cordoba (Spagna), Nitra (Slovacchia) e Riga (Lettonia), che hanno ottenuto il finanziamento della commissione europea per In-Habit – INclusive Health And wellBeing In small and medium size ciTies. L’obiettivo è promuovere la salute e il benessere inclusivi nelle quattro città attraverso soluzioni integrate, basate sulla mobilitazione di risorse che, spesso, sono sottoutilizzate o sottovalutate come il cibo, la relazione uomo-animale, le risorse ambientali, le risorse della cultura locale e facendo particolare attenzione alle questioni di genere e alla diversità.

In questo contesto internazionale, l’amministrazione comuale assieme all’Università di Pisa, Lucca Crea e Simurg Ricerche, si è posta l’obiettivo di far diventare Lucca la prima città europea con una politica integrata per valorizzare la convivenza uomo-animale in ambito urbano. Ciò significa lavorare su diversi livelli e con diverse azioni: la creazione di spazi per facilitare attività ricreative per persone con animali, l’educazione dei giovani, il miglioramento della qualità della vita per gli anziani, le persone a bassa contrattualità sociale, le persone con disabilità, ma anche l’accoglienza per turisti che viaggiano con animali, la possibilità di accesso ai locali pubblici e ai luoghi di lavoro anche per i pet, ecc.

Per partecipare allo studio è necessario essere maggiorenni e residenti nel comune di Lucca. Il questionario può essere compilato al seguente link: https://www.inhabit-h2020.eu/city-survey-on-health-and-well-being/. La compilazione richiederà non più di 25-30 minuti. I risultati saranno analizzati da Isimpact e Università di Reading al fine di valutare l’impatto del progetto In-Habit. Per maggiori informazioni sul progetto visita è possibile visitare la pagina https://www.inhabit-h2020.eu/. Per aggiornamenti: info@vet.unipi.it

 

Share