In Brancoleria da lunedì 19 settembre al via  un nuovo intervento di messa in sicurezza della viabilità

Per consentire le lavorazioni del cantiere la strada sarà chiusa fino al 22 ottobre al mattino, mentre il pomeriggio si transiterà con tempi di attesa di 15 minuti circa.

Dopo quelli sulla via per Pieve di Brancoli e sulla strada comunale di Brancoleria, da lunedì prossimo (19 settembre) prende il via un ulteriore intervento per la messa in sicurezza della viabilità lato monte della zona.

Il nuovo cantiere, che fa parte del secondo lotto per la messa in sicurezza della viabilità comunale in frazione Brancoli e Vinchiana, finanziato grazie a fondi del Governo nell’ambito del bando per la protezione del territorio previsto dalla legge di bilancio nazionale 2020, interesserà un tratto della via per Piazza di Brancoli lungo circa 9 metri, dopo la località di Sant’Ilario, attualmente protetto da new jersey in cemento. La ditta Centro Legna Ambiente di Castelnuovo Garfagnana, che si è aggiudicata l’appalto per un valore di 104.776 euro (comprensivo anche di un intervento in via per Pieve di Brancoli che verrà effettuato successivamente), dovrà dapprima ripulire dalla vegetazione infestante il tratto della scarpata, eliminando anche gli spunzoni di roccia pericolosi. Successivamente provvederà a stendere la rete in acciaio, che verrà tirata e fissata attraverso un sistema di funi e chiodature. Infine sarà ripristinata la resede stradale ammalorata.

Come già successo per il cantiere in prossimità di Vinchiana, anche in questo caso, poiché l’intervento è invasivo e potenzialmente pericoloso, sarà necessario per alcuni giorni chiudere il tratto di strada in questione a fasce orarie, in modo da consentire comunque il passaggio delle persone che vivono e lavorano nella zona.

Nel dettaglio, quindi, a partire dal 19 settembre e fino al 22 ottobre, via per Piazza di Brancoli, nel tratto interessato dai lavori posto a circa 900 metri a monte della deviazione di Sant’Ilario di Brancoli, sarà chiusa (eccetto mezzi di soccorso) dalle 9.15 alle 12.45. Il pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30, sarà sospesa la circolazione, eccetto mezzi di soccorso in servizio di emergenza e mezzi del trasporto pubblico locale e scolastico. Sarà comunque garantito il transito ai mezzi privati con tempi di attesa di 15 minuti.

Share