imu Agricola ‘illegittima’: accolto il ricorso di Confagricoltura “Dalla Toscana una vittoria storica, adesso via ai rimborsi”

Il presidente di Confagricoltura Grosseto Vivarelli Colonna  “Siamo stati i primi a capirne l’incostituzionalità”

Firenze, 15 gennaio 2015 – “E’ una vittoria storica, siamo stati i primi a scendere in piazza contro un provvedimento iniquo capace soltanto di danneggiare gli agricoltori per fare cassa. Adesso vogliamo essere rimborsati”  – E’ quanto dichiarato da Antonfrancesco Vivarelli Colonna, presidente di Confagricoltura Grosseto che commenta così il ricorso accolto dalla Commissione Tributaria provinciale di Grosseto in merito all’illegittimità della tassa sui terreni agricoli.

“Siamo orgogliosi di aver portato fino in fondo una battaglia giusta contro un provvedimento che ha scatenato la reazione di tutto il mondo agricolo. Soprattutto quando ad essere colpiti sono stati imprenditori già duramente segnati da cataclismi climatici come avvenuto in questi anni in tutta la Toscana.

E’ una sentenza di portata nazionale, adesso sarà dunque possibile avviare le richieste di rimborso – conclude Vivarelli Colonna – per i versamenti effettuati nel 2014 e permettere così ai tanti imprenditori di tornare in possesso di risorse vitali per tutte le nostre aziende”.

Share