IMPRESA CEFA A CARRARA  GIALLONERI PRIMI SOLITARI

 

 

Il Cefa Basket Centro Computer compie l’impresa sbancando il parquet della fortissima Carrara (50-66) e conquistando così la testa della classifica in solitaria con due lunghezze sulla stessa Carrara e su Rossoblù Montecatini con queste ultime che però hanno già effettuato il turno di riposo. E’ un Cefa stellare quello che di fatto travolge a domicilio la squadra più talentuosa e strutturata del girone. Dopo un avvio favorevole a padroni di casa con Leonardi e Capaccioli a propiziare il 12-4 iniziale, i gialloneri non perdono la bussola e ricuciono prontamente il gap affidandosi a un ottimo gioco corale in cui tutti sono protagonisti. Chiusa la prima frazione sul 15-13 la squadra del presidente Vincenzo Suffredini prende progressivamente il controllo della gara con uno straordinario lavoro difensivo che manda fuori giri le bocche di fuoco carrarine e con un attacco brillante che sotto la regia di Mandroni colpisce ripetutamente con Andrea Angelini e Bertucci. All’intervallo Cefa avanti 31-35. Alla ripresa delle ostilità i ragazzi di Romani compiono il capolavoro con una difesa ai limiti della perfezione per durezza e collaborazione dove Lana e Andrea Angelini rappresentano l’anima mentre  gli ispiratissimi Simone Angelini e Mandroni portano il vantaggio in doppia cifra. Solo la grande classe dell’intramontabile Ferrari tiene a galla i padroni di casa che però colano a picco nell’ultima frazione in cui la difesa Cefa concede solo 6 punti. Alla fine è trionfo giallonero con grandissima soddisfazione di tutti i ragazzi e dei tifosi giunti al seguito. Prossimo turno lunedì 24 alle 20.45 in casa contro San Miniato. «Straordinari. Siamo stati semplicemente straordinari – esulta coach Maurizio Romani – è stata la migliore prestazione stagionale contro quella che a mio modo di vedere era e rimane la squadra più talentuosa, solida e forte di tutto il girone. Una formazione che potrebbe stare al vertice anche in serie D. Abbiamo lavorato benissimo in palestra e non solo per preparare al meglio questo appuntamento. La sensazione che percepivo era che avevamo il colpo in canna e che la squadra era matura per un’impresa del genere. Poi naturalmente le cose vanno messe in pratica ma quando metti in campo energia, grande attenzione tattica e un cuore immenso è difficile non portare a casa la vittoria. Non parlo di singoli perchè è la squadra con tutti gli effettivi a essere stata di una solidità impressionante. I ragazzi mi seguono in tutto e per tutto e si meritano una soddisfazione del genere. Adesso non dobbiamo calare neanche di un millimetro l’attenzione e la fame di risultati perchè è facile montarsi la testa e rovinare tutto. E San Miniato è un cliente da temere e rispettare».

 

CARRARA LEGENDS – CEFA CASTELNUOVO 50-66 ( 15-13;31-35; 44-53)

 

Carrara: Benfatto, Degli’innocenti 7, Lusuardi, Ferrari 16, Diamanti 3, Marrazzini, Figliè, Leonardi 11, Nicoli 2, Capaccioli 11. All. Gallerini

Cefa: Galletti 2, Suffredini, Guidugli, Angelini A. 15, Angelini S. 22, Bertucci 9, Mandroni 12, Biagioni ne, Tosoni A. ne, Grandini ne, Lana 1, Masini 5. All. Romani

 

Arbitri Bianchi e Ricciuti

 

Share