20150925_184750Sono già 123 le domande ad IMT per partecipare da volontari alla ricerca che studierà l’impatto economico, sociale e culturale di Lucca Comics & Games sul territorio. Le due istituzioni hanno stretto una collaborazione per effettuare uno studio estensivo per valutare l’impatto economico diretto e indiretto della manifestazione che a tutt’oggi è l’esempio più avanzato di un crossmedia show in Europa. Sono necessari circa 40 volontari che nei giorni della manifestazione intervisteranno i visitatori, gli operatori del settore, quelli economici e i partner del festival, ma a rispondere all’appello sono stati già oltre 100 ragazzi. A darne notizia il presidente di Lucca Comics & Games, Francesco Caredio che ha portato lo studio del Festival, sabato sera, alla Bright night Toscana, la notte dedicata alla ricerca scientifica, insieme ai ricercatori di IMT che coordineranno i lavori, Yesim Tonga e Tiziano Antognozzi.

Share