Bernardi: “Un’opera che permette la sicurezza di queste arterie”

ILLUMINZIONE DELLE VIE DELLA MONTAGNA:

RIPRISTINATI I PUNTI LUCE ALIMENTATI DAI PANNELLI FOTOVOLTAICI

SERAVEZZA – Torna la luce sulla via della montagna grazie a un’opera di risistemazione dei pannelli fotovoltaici che alimentano i diversi punti luce.

Un problema che si trascinava da molto tempo, con evidenti disagi e rischi per quanti transitano quotidianamente sulle strade di collegamento dei paesi della montagna seravezzina.

“Al nostro arrivo li abbiamo trovati quasi tutti spenti – spiega il vice sindaco Adamo Bernardi -, sembrava che l’intervento richiedesse un ingente impegno economico ma, attraverso la stretta collaborazione con l’ufficio tecnico del Comune, abbiamo trovato il modo di risolvere il problema in maniera decisamente meno dispendiosa”.

L’intervento ha interessato al momento la strada che da Seravezza sale sino a Minazzana cui seguirà adesso il tratto sino alla Zingola e da qui ad Azzano, sino alla completa accensione di tutti i punti luce.

Un’opera che rientra nel pacchetto degli interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione avviata su tutto il territorio dalla nuova amministrazione comunale, per restituire decoro a ogni angolo del territorio, garantendo funzionalità, sicurezza e la massima vivibilità degli spazi.

Un programma di lavori che si sta sviluppando ininterrottamente da quattro mesi a questa parte, interessando strade, aree verdi, parcheggi, come il recente e atteso intervento di segnaletica orizzontale realizzato nei pressi dello stadio “Buon Riposo” di Pozzi.

Share