Illuminazione pubblica: piano di restyling per 1 milione di euro, a lucca

Saranno sostitute oltre 1.300 lampade a mercurio con corpi illuminanti a led. Gli interventi, che riguarderanno anche la manutenzione di cavidotti e quadri elettrici e la sostituzione di pali di sostegno, interesseranno i paesi e le frazioni del territorio.

 

Prende il via un massiccio intervento di restyling della illuminazione pubblica. Il Piano degli interventi, che saranno effettuati nei prossimi mesi per conto del Comune da Gesam Energia Spa,  prevede uno stanziamento di circa 1 milione di euro per l’ammodernamento e l’efficientamento di più di 1.300 punti luce su strade pubbliche collocate su tutto il territorio comunale.

 

Un primo intervento, già effettuato nelle scorse settimane, ha riguardato il viale Europa. Frattanto il progetto esecutivo che riguarda la via Paladini ad Antraccoli e l’area di piazza Campriani a San Concordio, è stato approvato dalla giunta nella seduta di martedì scorso (17 aprile). A questo seguiranno altri tre lotti di intervento per importi che vanno da 250.000 a 300.000 euro ciascuno: i lavori interesseranno in tutto più di 30 strade e serviranno innanzitutto a efficientare i punti luce esistenti, con la progressiva sostituzione delle tradizionali lampade a mercurio con corpi illuminanti a led che consentiranno una maggiore illuminazione con notevoli risparmi nei costi sia dei consumi sia della manutenzione. Laddove necessario saranno sostituiti i pali di sostegno delle lampade e verranno rifatte le infrastrutture, sia i cavidotti che i quadri elettrici.

 

“Con questi lavori – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini –, notevoli anche dal punto di vista delle risorse economiche impiegate, andiamo a migliorare in maniera significativa le condizioni dell’illuminazione pubblica su tutto il territorio comunale, con una attenzione particolare per le zone più distanti dal centro storico, per i paesi e le frazioni. Si tratta di interventi complessi che verranno effettuati nel corso di diversi mesi e che produrranno un salto di qualità importante in tema di visibilità su tutta una serie di strade pubbliche, coniugando esigenze di sicurezza, di efficienza e  di risparmio energetico”.

 

Il progetto di via Paladini e piazza Campriani.

In via Paladini ad Antraccoli l’intervento servirà non soltanto a rimodernare l’impianto esistente, ma verranno anche aggiunti 11 nuovi punti luce, passando così dai 3 esistenti a 14. A San Concordio verranno sostituiti con nuove lampade a led 43 punti luce nel quadrilatero compreso fra piazza Campriani, via Passamonti, via Tofanelli e via Buonagiunta e verranno nel contempo rimossi 6 punti luce che in passato sono stati installati su terreno privato in un’area condominiale che si trova all’interno dello stesso quadrilatero.

 

I tre lotti successivi.

Gli altri tre lotti di intervento prevedono, come detto, l’ammodernamento di circa 1.300 punti luce che sono collocati in oltre 30 strade sparse su tutto il territorio comunale: i lavori riguarderanno, oltre San Concordio e Antraccoli, i paesi di San Cassiano a Vico, San Pietro a Vico, il Morianese, Maggiano, Cerasomma, Gattaiola, Sant’Alessio, San Donato, Sorbano del Vescovo, Balbano, Meati, Mugnano, Sant’Anna, Montuolo, Nozzano, Farneta, Nave, San Macario in Piano, San Vito e Vicopelago.

Share