Il WWF Alta Toscana vi aspetta per un’apertura straordinaria domenica 2 febbraio per la Giornata mondiale delle aree umide, quest’anno dal tema “Zone umide e biodiversità”, per esplorare il bosco e i chiari del Bottaccio, area umida di importanza internazionale protetta dalla Convenzione di Ramsar, di cui in questa data cade l’anniversario.

Una visita guidata a misura di tutte le età: perché non fare una bella passeggiata immersi nell’atmosfera invernale, scaldandosi passo dopo passo per finire specchiandosi fra i riflessi delle farnie?

DURATA La visita ha una durata di circa un’ora e mezza, comprese le soste agli osservatori, per cui è fattibile anche per chi non è abituato a camminare e per bambini piccoli.
EQUIPAGGIAMENTO La visita non presenta difficoltà, tuttavia è fortemente consigliato l’utilizzo di scarpe da trekking preferibilmente impermeabili, anche dei comodi stivaletti vanno bene; il percorso non è esposto al vento, ma occorre coprirsi dal freddo del periodo; portare almeno mezzo litro di acqua a testa.
Il CONTRIBUTO MINIMO per l’ingresso è di 3,00 euro
Ingresso GRATUITO: per i residenti nel Comune di Capannori, soci WWF, bambini accompagnati sotto i 12 anni.
PARTECIPANTI: massimo 20, la visita verrà confermata con un minimo di 8 prenotazioni. Prenotazione OBBLIGATORIA entro le 16 sabato 1 febbraio (fino a esaurimento posti massimi) ESCLUSIVAMENTE via mail a boscobottaccio@wwf.it.

REGOLE
L’Oasi WWF è una riserva naturale, cerchiamo di proteggere la sua unicità rimasta miracolosamente intatta fino a oggi, per cui: il Bosco del Bottaccio è CHIUSO fuori dagli orari di visita guidata e percorribile solo accompagnati, sia per la propria sicurezza che per non disturbare la fauna e danneggiare la flora presenti.
CANI L’accesso ai cani è consentito solo al guinzaglio e solo se sono in grado di controllarsi in presenza di fauna selvatica. Segnalate la loro presenza nella prenotazione perché saranno accettati massimo 3 cani a visita.

COME ARRIVARE
E’ situata nel Comune di Capannori (LU), in località Castelvecchio di Compito.
Arrivando da Lucca o da Pisa, percorrere la S.S. 439 Sarzanese-Valdera fino al campo sportivo di Castelvecchio di Compito e poi seguire le indicazioni;
dall’autostrada A11 Firenze-mare, uscire ad Altopascio e proseguire in direzione Bientina-Pontedera (strada provinciale 3), prendere l’incrocio con Via della Dogana, oltrepassata Officina Meccanica Pagni a sinistra troverete indicazioni Oasi WWF Bosco del Bottaccio e proseguire su strada sterrata fino all’ingresso.
Le coordinate esatte sono queste
043° 45’ 28.3” N 010° 37’ 20.4” E
ma prestate attenzione al navigatore perché potrebbe farvi passare da un’altra strada di campagna e allungare i tempi di arrivo: inserite sempre via della Dogana nel percorso.

Share