IL V.P. VOLLEY VINCE IL DERBY CONTRO LA JENCO VOLLEY SCHOOL

Una importante vittoria per 3-0 nel derby di casa, che sa di riscatto e di sogni proibiti. Il momento più importante la foto assieme alla avversarie per dire no alla guerra.

Marzocchino, Palestra E.Pea, 5 marzo 2022- In occasione del sentito e combattuto derby in Serie C tra le rivali Versilia Pietrasanta e Jenco Volley School tutte le atlete, gli allenatori ed i dirigenti si sono uniti in una foto per dire tutti insieme NO ALLA GUERRA. Solo dopo si è potuti scendere in campo

Cuore, prestazione, risultato. È stato un derby dalle mille emozioni quello di sabato sera tra il Versilia Pietrasanta e Jenco Volley, giocato in modo eccelso dalle biancazzurre che hanno saputo portare a casa 3 punti fondamentali, recuperando situazioni difficili e dimostrando tutta la loro qualità.

Dovendo fare a meno di Lamperi e Bertellotti coach Roni schiera dall’inizio Calevro (al debutto da titolare), Poli e Saba come esterni, al palleggio Rolla, Casu e Gianni centrali e Maggiani libero. L’assenza di Lamperi, top scorer del Versilia, poteva creare scompiglio tra le fila del VP, che invece ha saputo trovare proprio nell’attaccamento alla maglia e nello spirito di squadra le energie necessarie per conquistare il derby.

Il primo set, vinto 25-18, vede partire subito le atlete biancazzurre concentrate al massimo, con un vantaggio importante messo da parte fin da subito. Calevro, Poli e Saba riescono a bucare la difesa delle viareggine, con lodevole prestazione della prima, tra le più giovani del roster, mentre la nostra difesa riesce a reggere gli attacchi pur subendo diversi pallonetti. Il secondo set è stato il più lungo di questo campionato, soffertisssimo e proprio per questo uno dei più belli giocati finora dal Versilia Pietrasanta. Le viareggine entrano subito forte in campo e piegano le atlete di Roni: per cercare di cambiare le cose il coach fa entrare Giannini, fa esordire la giovane Maltana (under16), Benzio in battuta e Rustighi ma le viareggine mantengono un importante vantaggio fino al 18-23. E qui scatta la scintilla baincazzura. Con Poli in battuta e con Maggiani sugli scudi le versiliesi difendono tutto, murano e recuperano punto dopo punto il gap: coach Roni manda dentro Vizzoni al posto di Rolla e da qui in poi inizia una serie di scambi, punto su punto eccitantissimi. Solamente dopo 6 vantaggi e con il risultato di 30-28 Casu schiaccia la palla per il set. Il terzo parziale vive sull’onda dell’entusiasmo ancora alle stelle dopo i vantaggi; le biancazzurre irrompono sulla difesa del Viareggio che non riesce, anche mentalmente dopo aver lottato ad armi pari per 2 set, a resistere alla foga delle padrone di casa: troppa la voglia di vincere e di fare la prestazione, troppa la carica e la spinta della squadra che esalta la prestazione di tutti i singoli: il derby è biancazzurro.

“È stata una prestazione ottima e le ragazze più giovani sono state fantastiche -afferma il vice allenatore Matteo Gianfranceschi– hanno espresso una qualità di gioco quasi inaspettata e dunque non possiamo che essere entusiasti. Vincere il derby contro lo Jenco era fondamentale vista la sconfitta dell’andata, e direi che ci siamo riscattati dimostrando il nostro valore tecnico. È stata una prestazione corale, di tutta la squadra unita che non poteva che regalarci la vittoria.”

Share