Il tappeto del mondo: la nuova sfida nel segno della pace

STAZZEMA – Un tappeto senza misure, che guarda all’infinito e che soprattutto usa il linguaggio della solidarietà e della pace. Ecco “Il tappeto del mondo”, il nuovo progetto dell’associazione versiliese “I colori per la pace”, nata nel 2015 a sostegno del Parco Nazonale della Pace di Sant’Anna.

– fontenoitv

Dopo aver fatto disegnare e colorare bambini provenienti da 112 paesi del mondo, per il 2019 l’associazione si è lanciata in un nuovo progetto, per coinvolgere le donne, ma non solo, di tutto il mondo.

L’iniziativa è stata presentata in questi giorni a Firenze in Regione, insieme al Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, l’assessore alla cultura di Stazzema Serena Vincenti, il direttore del Parco Nazionale della pace Michele Morabito, il presidente dell’Associazione I Colori per la pace Antonio Giannelli.

Come sottolineato dai relatori, “la pace è anche cucire e assemblare storie ed esperienze diverse, e fare una mattonella di cinquanta centimetri per cinquanta non significa solo lavorare un manufatto, ma costruire un pezzo di pace. E l’accoglienza che ha avuto il progetto, salutato dall’entusiasmo di tante donne, sono la risposta più importante al bisogno di pace.”

Share