Il sole è più forte della paura del virus

FONTENOITV

Viareggio – Passeggiata decisamente più animata rispetto alla prima domenica di zona rossa, regole rispettate nella gran parte dei casi, ma tanta gente in giro nonostante le restrizioni imposte dal DPCM

Cambia ancora lo scenario domenicale della passeggiata di Viareggio. Passato lo shock iniziale del passaggio da zona arancione a zona rossa, in questo secondo fine settimana di semi lockdown, le cose hanno assunto un aspetto totalmente diverso che però ben poco ha a che vedere con le diciture “situazioni di necessità” che si legge sulle autocertificazioni per gli spostamenti, anche all’interno del proprio comune. Le mascherine ci sono, la distanza tra le persone non sempre, ma resta il fatto che evidentemente il sole ed il bel tempo sono più forti della paura di un’eventuale multa e hanno fatto sì che la passeggiata si animasse nuovamente. Niente a che vedere con l’ultima domenica di zona arancione, quando gli assembramenti fecero ipotizzare al sindaco Del Ghingaro di chiudere la passeggiata, ma comunque una circolazione di persone che stona con le restrizioni della zona rossa. Tutto questo mentre a Roma si sta iniziando a valutare se concedere una tregua natalizia alle chiusure nelle zone rosse, riportando tutta l’Italia in zona gialla con il solo divieto di spostamento tra le regioni.

 

Share