Il sindaco Alessandro Tambellini si unisce alla preoccupazione espressa dai consiglieri regionali Stefano Baccelli e Ilaria Giovanetti in merito alla paventata chiusura della portineria a campo di Marte in orario pomeridiano.

 

“So che la problematica del ridimensionamento dell’orario sarà oggetto di un confronto fra direzione aziendale e sindacati il prossimo lunedì – afferma Tambellini – . Come ho detto nell’ultima seduta della conferenza dei sindaci di area vasta al direttore della programmazione della Asl Nord Ovest, ritengo che non sia assolutamente opportuno procedere al ridimensionamento del servizio di portineria a Campo di Marte proprio quando, ai primi di ottobre, diventeranno operativi i nuovi 14 posti letto dedicati alle cure intermedie”.

 

“A Campo di Marte ha sede la continuità assistenziale – aggiunge il sindaco –, la medicina legale che presenta un’utenza fragile e che ha necessità di particolare attenzione e di essere orientata, la riabilitazione territoriale e molti altri servizi di competenza della medicina del territorio. Depotenziare il servizio di portierato e di prima accoglienza appare una decisione non in linea con la vocazione di questo luogo, peraltro proprio nel momento in cui andremo a ampliare i servizi per i cittadini. Auspico dunque che l’azienda possa tenere conto di tutti questi aspetti e rivedere la propria decisione”.

Share