Il sindaco Tambellini riceve la delegazione dell’Accademia Vocale Lorenzo Malfatti

E’ giunta al suo quarto anno l’iniziativa "Accademia Vocale Lorenzo Malfatti" che vuole

ricordare la figura e la preziosa opera del Maestro cui è intitolata, lucchese di Pittsburgh,

famoso baritono ed apprezzato docente che per decenni ha portato nella nostra città,

nell ;ambito delle attività dell Università di Cincinnati, centinaia di giovani cantanti.

L’Accademia vocale Malfatti è stata voluta e organizzata dall Associazione Lucchesi nel

Mondo di Pittsburgh, con il coordinamento della Sede centrale dei Lucchesi nel Mondo ed

il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca cui si è aggiunta importantissima

la collaborazione del Comune di Lucca e dell Istituto Musicale Boccherini; l’intento è stato

appunto quello di recuperare un'iniziativa preziosa per la valorizzazione di Lucca che porta

senza dubbio anche importanti riflessi sulla promozione turistica del nostro territorio e sulla

sua conoscenza nel mondo.

L’Associazione Lucchesi nel Mondo ha però desiderato anche collocare questo progetto

nel più vasto ambito dell’anno della cultura italiana negli Stati Uniti, sia perché prevede la

partecipazione esclusiva di studenti statunitensi, sia perché valorizza uno degli aspetti

culturali (la lirica) più inscindibilmente legati alla tradizione dell’Italia, sia in ragione del

flusso emigratorio importantissimo nella quantità e nella qualità che, proveniente da Lucca,

ha avuto negli Stati Uniti una delle mete privilegiate.

Il gruppo di studenti americani, guidato dal direttore dell’Accademia, Ben Smith, è stato

ricevuto in Comune dal Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini che ha dato a studenti e

docenti il benvenuto della città. Presenti all’incontro il Presidente della Fondazione Banca

del Monte di Lucca, Oriano Landucci, il Direttore dell’Istituto Boccherini, prof. Fabrizio

Papi, la presidente dell’Associazione Lucchesi nel Mondo, Ilaria Del Bianco, Franck

d’Ambrosio e Pietro Fazzi il quale ha seguito le vicende legate a Malfatti e alla sua opera

sin dagli inizi.

Gli studenti in canto lirico resteranno nella nostra città sino al 28 luglio; durante questo

periodo svolgeranno le loro lezioni all’Istituto Musicale Boccherini dove si alterneranno

lezioni di canto, corsi di lingua italiana e coachings ogni settimana. Gli studenti, selezioni

con attenzione nelle più prestigiose università americane, come la Rice University e la

Sam Houston State University in Texas, il San Francisco Conservatory in California e il

Boston Conservatory in Massachusetts.I ragazzi selezionati provengono da tutto il mondo:

dagli Stati Uniti, ovviamente, ma anche dalla Cina e dal Messico, ad esempio

L’Accademia vedrà come docenti importanti cantanti e personalità del mondo della lirica,

tra cui Frank D Ambrosio, uno dei più famosi interpreti de “Il Fantasma dell’Opera” che lo

scorso anno si è esibito a Lucca come ospite d’onore del concerto organizzato

dall’Associazione Lucchesi nel Mondo. Anche gli altri docenti provengono dagli Stati Uniti:

Christopher Michel che insegna a Sam Houston State University; Barbara Clark,

insegnante alla Rice University di Houston, Texas e precedentemente professoressa di

canto al Cincinnati Conservatory of Music. Altri due coaches provengono dagli Stati Uniti e

Brasile: Dean Williamson  è il direttore d’orchestra della Nashville Opera mentre il

brasiliano Fàbio Bezuti, attualmente insegna alla Manhattan School of Music di New York.

Importantissimo il ruolo svolto da ben Smith, infaticabile direttore dell’Accademia, che

segue ormai da anni le fasi preparatorie ed il lavoro in loco dei ragazzi, con professionalità

e grande entusiasmo. L’accademia Vocale Malfatti offrirà, durante il suo soggiorno

lucchese, quattro concerti lirici aperti gratuitamente al pubblico. L’8 luglio presso l’Orto

Botanico, il 14 luglio presso l’Auditorium del Suffragio, il 22 luglio a Celle presso il Museo

Pucciniano, il 26 luglio in piazza Cittadella.

Share