Il sindaco Menesini ha incontrato la delegazione di ‘Zero Waste Europe’ in visita a Capannori per studiare le buone pratiche in tema di rifiuti

La delegazione co  con il sindaco Luca Menesni e Rossano Ercolini

E’ stato il sindaco Luca Menesini a dare ieri (martedì) il benvenuto nella sede del   centro di Ricerca Rifiuti Zero al Parco scientifico di Segromigno in Monte  alla delegazione straniera in visita a Capannori per due giorni per uno  ‘Study Tour’  sulle buone pratiche  in tema di rifiuti  promosso da Zero Waste Europe. Il primo cittadino si è detto onorato di ospitare sul territorio i rappresentanti di vari paesi stranieri  per poter condividere l’esperienza che da molti anni Capannori porta avanti nell’ambito della strategia rifiuti zero a partire dalla raccolta ‘porta a porta’ fino alle alle buone pratiche per la riduzione della produzione degli scarti che negli anni hanno dato importanti risultati.

Nel corso del pomeriggio Rossano Ercolini, coordinatore del centro di ricerca rifiuti zero, ha poi illustrato  l’attività del centro e in particolare il lavoro di studio  e di proposta che viene svolto per cercare di ridurre ancora  di più i materiali da conferire nell’indifferenziato in particolare per quanto riguarda gli imballaggi.

La delegazione composta da circa 15 persone provenienti da vari Paesi tra cui  Francia, Spagna, Germania, Polonia, Messico, Corea e Nigeria accompagnata da Enzo Favoino, coordinatore scientifico di ZWE, nei due giorni di permanenza a Capannori ha visitato i centri  di riparazione e riuso ‘Daccapo’   una famiglia Rifiuti Zero e grazie alla collaborazione di Ascit ha  assistito alla raccolta ‘porta a porta’ in alcune zone del territorio.

Share