Il sindaco esprime preoccupazione per la Banca del Monte di Lucca spa

Il sindaco ha ricevuto questa mattina a Palazzo Orsetti una delegazione sindacale FISAC CIGL e FIRST CISL in rappresentanza dei lavoratori della Banca Del Monte di Lucca spa il cui passaggio di proprietà prefigura un vero e proprio accorpamento con la scomparsa dell’identità dello storico istituto cittadino erede dell’antico Monte di pietà fondato nel 1489. Il sindaco ha espresso grande preoccupazione per la sorte dell’istituto bancario e invoca un salvataggio che ponga al centro degli obiettivi il mantenimento della specificità ancorata al territorio, la riaffermazione del valore rappresentato per l’economia locale, la salvaguardia dell’occupazione e dell’autonomia giuridica e operativa.

Share