Il sindaco consegna la Medaglia della Città di Lucca a Edda Bresciani

Si è svolta questa mattina nella Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti, alla presenza del Prefetto di Lucca, Maria Laura Simonetti, del direttore della Scuola IMT Alti Studi Lucca, Pietro Pietrini, del Comandante provinciale dei Carabinieri Giuseppe Arcidiacono e in rappresentanza del Comune di Pisa del consigliere comunale Antonino Azzarà, la consegna da parte del sindaco Alessandro Tambellini della Medaglia della città di Lucca a Edda Bresciani.

Nelle motivazioni per il conferimento dell’onorificenza si legge: “Egittologa insigne e donna di grande cultura, che con i suoi studi, il rigore morale e l’impegno quotidiano ha dato lustro alla città e al nostro territorio distinguendosi per alti meriti a livello nazionale ed internazionale”.

La professoressa Edda Bresciani nata e residente a Lucca, si è laureata nell’ateneo pisano nel 1955. Attualmente è professore emerito dell’Università di Pisa, già ordinaria di Egittologia nello stesso. Egittologa di fama internazionale, archeologa, storica, filologa, è specialista dell’Egitto di epoca achemenide e dello studio del demotico, una specializzazione nella branca egittologica.

Storica della letteratura egiziana e dei testi religiosi antichi, ha pubblicato in questo settore opere fondamentali, fra le quali ricordiamo “Letteratura e poesia dell’antico Egitto”, e “Letteratura e poesia dell’antico Egitto. Cultura e società attraverso i testi” (Einaudi 1969, 1999, 2007) e “Testi religiosi dell’antico Egitto “(i Meridiani, Mondadori 2001).

L’attività di archeologa di Edda Bresciani ha conosciuto molti successi, operando in vari siti dell’Egitto, da Assuan, a Tebe, a Menfi e Saqqara, nel Fayum. Proprio nel Fayum dove è attiva come direttore di scavi dal 1966 in vari siti (Madinet Madi, Kom Madi, Khelua) ha realizzato a Medinet Madi (che per i suoi monumenti è stata denominata “La Luxor del Fayum”) il primo parco archeologico egiziano, grazie a un grande progetto di cooperazione italiana. I templi di questa antica città sono stati oggetto di pubblicazione recente: Edda Bresciani, Antonio Giammarusti, “I templi di Medinet Madi nel Fayum” (PUP Pisa, 2012)

Socia dell’Accademia Nazionale dei Lincei, è membro dell’Académie des Iscriptions et Belles Lettres, Accademia Lucchese di Scienze, Lettere e Arti…). Ha ricevuto la medaglia d’oro della cultura della presidenza della Repubblica. Ha ricevuto vari riconoscimenti: il Cherubino, i “Delfini d’argento. Una vita per la scienza”. E’ stata Presidente del Comitato scientifico del Museo Egizio di Torino. Nella sua lunga carriera ha potuto formare molti studenti e ricercatori; suoi scolari sono in cattedra in varie Università, e naturalmente nell’Università di Pisa. Noi oggi abbiamo il piacere di conferirle un riconoscimento, che va a coloro che hanno onorato la nostra città, terra di natali per innumerevoli personalità del mondo della cultura, della scienza e dell’arte. E nel farlo ringraziamo Edda Bresciani, schiva e sobria per natura, di aver accettato e gradito un segno del nostro apprezzamento, certi di interpretare il sentimento di quanti, come noi, ne riconoscano i meriti di studiosa ma anche lo spessore umano, la generosità e la libertà da conformismi.

Share