Il Sindacato FIALS ha Proclamato lo Stato di Agitazione per tutto il personale del Blocco Parto / Ostetricia del Presidio Ospedaliero della Versilia .Dopo oramai quattro anni dalla nascita della Asl Toscana Nord Ovest , nonostante tanti bei discorsi dell’uniformità uniformità , omogeneizzazione unificazione , la Direzione Asl continua a procedere in ordine sparso . Traspare oramai chiaramente l’inefficacia di una Riforma del Servizio Sanitario Regionale che nessun beneficio ha portato ai cittadini né tantomeno ai lavoratori. Si applicano accordi a ” macchia di Leopardo “, in alcuni territori si paga una cosa in altre zone No. È il caso del personale del Blocco Parto/ Ostetricia del Versilia che non percepiscono ( oramai da molti mesi ) l’ indennità prevista da vecchi accordi Aziendali mai disdettati e dal nuovo CCNL . Caso strano in altre Zone viene erogata la stessa indennità sistematicamente dalla Asl Nord Ovest . Queste differenze di trattamento sono inaccettabili ed inammissibili ed è per questo che la FIALS HA DICHIARATO LO STATO DI AGITAZIONE DEL PERSONALE COINVOLTO E NEL CASO DI MANCATE RISPOSTE PORTEREMO I LAVORATORI ALLO SCIOPERO A TUTELA DEI LORO DIRITTI . DANIELE SODDU SEGRETARIO SINDACATO FIALS VERSILIA

Share