IL RITO DEL ROSARIO

 

 

C’è stato un tempo in cui pregare era come respirare, in cui pregare era un evento della natura. La preghiera aveva la stessa forza della neve, della pioggia, del sole, della nebbia. Era come il susseguirsi delle stagioni. Era un rito collettivo che scandiva la nostra vita quotidiana.” Massimo Recalcati.

Il rito del Rosario era molto sentito, soprattutto nel mese di Maggio, quando ci si recava a pregare in chiesa o presso le maestà e i tabernacoli di campagna…

 

la campagna appena ieri

Share