IL RISOTTO CACIO E PEPE 39934490_1747191445380094_8235965493660352512_n

E’ una ricetta facile e difficile allo stesso tempo perché potrete dire di farlo bene dopo averlo cucinato alcune volte, questo perché in cucina un pò di manualità ci vuole, comunque sia se lo fate male sarà sicuramente un risotto buonissimo.
Il trucco della ricetta stà nella mantecatura del riso, se voi lo mescolerete spesso il riso perderà un pò del suo amido formando così una bella cremina, seguite le istruzioni.
Nella pentola da risotti mettete un bel pezzo di burro di buona qualità, mettete sul fuoco e quando si è sciolto (fatelo a fuoco basso) mettete il vostro riso che deve essere un riso Arborio, fatelo diventare lucido mescolandolo per un paio di minuti, poi aggiungete un mestolino di brodo (non acqua) per volta fin quando sarete quasi a cottura, mancheranno un paio di minuti, mettete del parmigiano di qualità in abbondanza, grattugiato e ben stagionato, mescolate bene aggiungete il pepe, ora è cotto, togliete dal fuoco e mantecate con un mestolo di legno sbattendo bene il risotto, fatelo per una trentina di secondi, fate riposare un minuto e servite ben caldo.
Come avete visto sembra che non ci siano difficoltà, bisogna sapere quanto è salato il vostro parmigiano e il vostro brodo prima di tutto, assaggiate, anche il pepe dipende dai vostri gusti, la ricetta è stupenda lo vedrete, più volte la cucinerete più il vostro piatto sarà da grande chef.
Ci può stà bene anche del pecorino grattugiato assieme al parmigiano, ma andate per gradi, lo proverete la prossima volta, una raccomandazione, non fate asciugare troppo il riso, deve essere morbido, il formaggio assorbe molto i liquidi.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share