IL RISOTTO BIANCO 35489506_1646981442067762_8674709184769425408_n

fate un litro circa di brodo vegetale con carota, sedano e cipolla, un pomodorino aperto in quattro, senza sale, sbucciate e tritate finissima una cipolla, mettetela nel tegame da risotti e fatela andare nel burro una decina di minuti aiutandovi con una cucchiaiata di brodo vegetale bollente quando serve.
Unite il riso e fate tostare, bagnate con vino bianco o spumante e fate evaporare, portate a cottura aggiungendo brodo vegetale bollente quando serve.
Se mescolerete molto spesso gli amidi del riso si staccheranno dal chicco e formeranno una cremina aiutati in questo anche per la presenza di vino e burro.
Quando la cottura è giusta e il riso sarà ancora molto morbido (il cosiddetto risotto all’onda) togliete dal fuoco, aggiungete una bella noce di burro e una manciata di parmigiano, mantecate energicamente, attendete ancora mezzo minuto facendo riposare e servite.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share