Il Puccini e la sua Lucca Festival sponsor della competizione di Cornamusa dedicata al Capitano John MacLellan

Preludio al ritorno delle Scorts Guards in Italia nel 2020 

Il Puccini e la sua Lucca Festival ancora una volta a fianco dei più importanti reggimenti militari della Gran Bretagna. L’occasione è stata fornita – lo scorso 5 ottobre – a Edimburgo, dalla competizione di Cornamusa dedicata alla memoria del Capitano John MacLellan, primo direttore della Scuola che rappresenta l’Università di cornamusa militare a livello mondiale. Il luogo era di grande impatto: la sfida è andata in scena nella sede della Scuola di Cornamusa Scozzese dell’Esercito Britannico, a Redford Barracks.

 

 

 

 

 

 

 

Per il 4° anno consecutivo il Puccini e la sua Lucca Festival ha sponsorizzato la manifestazione, insieme ad altri 4  partner mondiali, ribadendo così il suo impegno e supporto per l’Esercito Britannico e in special modo per i Reggimenti Scozzesi (rappresentati dal Royal Regiment of Scotland) e i Reggimenti delle Guardie Reali, in particolare le Scots Guards.

Nelle sue vesti di Presidente e Direttore artistico del Festival, Andrea Colombini ha premiato i vincitori risultanti dalla impegnativa selezione avvenuta tra quasi 60 concorrenti nelle varie categorie ed è stato ricevuto dalle massima autorità della Army Bagpipe School of Music tra cui il Direttore Generale, Maggiore Gordon Rowan e la Cornamusa Maggiore Principale dell’esercito Britannico – nonché amico storico del Festival – PM WOI Ross MacCrindle.

La competizione – avvenuta nella sala grande della residenza della Scuola Inchgower House, posta nei giardini delle famose Redford Barracks di Edimburgo – ha attratto più di 2000 spettatori, per una durata di 9 ore complessive. Un evento di grande prestigio, che ha riconfermato il Puccini e la sua Lucca Festival nella sua qualità di supporter dell’arte della cornamusa, specie in ambito militare.

Non finisce qui, però: venerdì 25 ottobre, infatti, Colombini sarà presente al concerto della Banda delle Scots Guards nella cattedrale di Lincoln, preludio ad un ritorno della banda in ItaIia nell’arco del 2020. Tutto questo anche in previsione di ben due programmi televisivi che Colombini e il Puccini e la sua Lucca realizzeranno su e con le  cornamuse e tamburi delle Scots Guards, sia in Italia che in Gran Bretagna, con un concerto speciale – con l’Orchestra Filarmonica Toscana e le Scots Guards – nella Cappella delle Guardie Reali a Londra nel prossimo settembre.

——-

Nella foto 1 ANDREA COLOMBINI con ROSS MACCRINDLE E GORDON ROWAN sotto il ritratto della Cornamusa Maggiore Willie Ross, Scots Guards, fondatore della Scuola e di cui molte foto e cimeli storici – proprietà di Andrea Colombini e del Puccini e la sua Lucca Festival – sono stati donati alla scuola come segno di unione e supporto.

Nella foto 2, i vincitori della Competizione, premiati anche Colombini come sponsor della manifestazione. Nella foto 3 Colombini premia il vincitore della Categoria di Pibroch con il trofeo MacLellan.

Share