Il Premio Urania 2017 di Mondadori va a un luccheseclassici-fantascienza-mondadori-urania-1738734631

 

L’edizione 2017 del premio Urania, indetto dalla casa editrice Mondadori, è stato vinto dallo scrittore lucchese Claudio Vastano con il romanzo Simbionte 0.12.

La comunicazione ufficiale è di questi giorni, dove –fra le motivazioni della giuria- si legge “un romanzo che rispetta fino in fondo la tradizione della fantascienza catastrofica anglosassone, riuscendo ad andare oltre lo stereotipo della classica invasione aliena per descrivere a ritmo incalzante e con personaggi solidi e convincenti, una crisi mondiale che potrebbe portare alla fine della civiltà come la conosciamo. E questo anche se tutto parte non dall’arrivo di creature misteriose dallo spazio, ma direttamente dai laboratori di ricerca di una multinazionale impegnata nello smaltimento dei rifiuti e dei residui tossici industriali che stanno uccidendo il nostro pianeta.”

Il concorso Urania, giunto ormai alla sua ventinovesima edizione, annovera fra i suoi vincitori autori del calibro di Valerio Evangelisti, Alberto Cola e Lanfranco Fabriani.

Come nella tradizione del premio, anche il romanzo vincitore di quest’anno verrà pubblicato a novembre.

Share