Il Prefetto incontra una delegazione di donne sfuggite dalla guerra

LUCCA – A margine della riunione per organizzare l’accoglienza dei profughi ucraini sul territorio della nostra provincia, il Prefetto Francesco Esposito ha voluto incontrare una piccola delegazione di donne arrivate a Lucca per sfuggire dal conflitto in Ucraina.

A margine della riunione per organizzare l’accoglienza dei profughi ucraini sul territorio della nostra provincia, il Prefetto Francesco Esposito ha voluto incontrare una piccola delegazione di donne arrivate a Lucca per sfuggire dal conflitto in Ucraina. Tra loro c’è Irina, che parla bene italiano perché in passato ha lavorato alcuni anni in Campania. E’ scappata da Leopoli con i due figli, lasciandosi tutto alle spalle dopo 4 giorni dall’inizio del conflitto.

Il marito è rimasto a combattere in patria, assieme a quello di un’altra giovane donna, che è stata accolta dalle suore della comunità di Santa Gemma, ma indietro ha lasciato anche gli anziani genitori invalidi.

All’incontro, promosso dalla comunità della Chiesa Ucraina a Lucca, hanno preso parte anche delle cittadine che hanno deciso di ospitare in casa propria alcune donne scappate dalla guerra. Da tutte loro un forte appello per la pace.

fonte noitv

Share