IL POLLO ARROSTO CON I TUOI INVITATI

Quando si hanno degli invitati è sempre un patema d’animo preparare buone ricette che spesso ci vedono indaffarati ai fornelli invece di stare a tavola con gli amici.
Vediamo di fare bella figura e ottimizziamo i tempi in cucina.
Innanzitutto prendiamo del pollo di non grosse dimensioni, magari ne fate due, li aprite a libro dalla parte del petto e togliette da dentro tutte le parti sanguinolente che ci sono ancora.
Lavatelo bene, mettetelo su un tagliere con la pelle rivolta verso di voi e cercate di schiacciarlo il più possibile, magari battetelo in modo che petto e coscia siano più bassi di spessore.
Ora spremeteci sopra del limone, in abbondanza, da entrambe le parti e mettetelo in frigo a marinare per qualche ora, anche una notte.

Prima di cucinarlo cospargetelo di senape da tutte le parti e massaggiatelo, salate e pepate, in una teglia mettete olio, aglio, rosmarino e salvia, adagiatevi il vostro pollo, coprite la teglia con carta stagnola mettete in forno a 90° per circa un’ora o un pò di più sorvegliatelo un paio di volte.

Il calore basso ha raggiunto in maniera uniforme tutte le carni del pollo e ora è cotto, i succhi e i profumi sono rimasti nella teglia i vostri amici sono a tavola e vi siete gustati antipasti e primi, voi vi siete alzata, avete messo una padella sul fuoco con un pò d’olio e avete messo il vostro pollo già cotto al suo interno, fuoco alto, la pelle farà in pochi attimi la sua crosticina dorata, giratelo tagliatelo e servite.
 
FONTE EZIO LUCCHESI

Share