IL PICCHIANTE –  ricetta tipica di Lucca e del pesciatino, foto sapori e saperi

 

 

 

 


preparate un trito diaglio, carota, sedano, cipolla, salvia rosmarino e basilico, mettetelo a imbiondire in 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, appena imbiondito il trito aggiungete mezzo chilo di picchiante (polmone di vitello) pulito delle pellicine bianche e tagliato a bocconcini, quando è bello rosolato si aggiunge un bicchiere di vino bianco buono dove avremo sciolto della conserva, ora cuocete a fuoco lento per un’oretta e fate addensare la salsa.


Se durante la cottura c’è bisogno di liquidi aggiungete brodo di carne, portate in tavola ben caldo con polenta di granturco, papate lesse e annaffiate generosamente col vino dei colli lucchesi.

fonte ezio lucchesi

Share