Il Parco di San Rossore-Migliarino-Massaciuccoli ha aderito al Santuario dei cetacei

di Claudio Vastano

 

E’ di questi giorni la notizia secondo la quale il Parco, situato fra le province di Lucca e Pisa, avrebbe siglato un accordo di partenariato, entrando così a far parte del Santuario dei cetacei. Al progetto hanno aderito, fino a questo momento, oltre un centinaio di comuni costieri compresi fra Italia e Francia. Scopo del Santuario è quello di proteggere la vita di balene, delfini e fauna marina in genere, entro un’ampia area compresa fra il mar Ligure e il mar Tirreno.

Il Parco di San Rossore- Migliarino-Massaciuccoli si estende per oltre 30 chilometri lungo le coste comprese fra Calambrone e Viareggio. Comprende, inoltre, l’area delle Secche della Meloria, al largo di Livorno.

Grazie all’accordo, il Parco parteciperà –assieme agli altri membri del Santuario- al contrasto degli sversamenti in mare, alla diffusione di informazioni volte alla conoscenza degli ambienti marini e delle creature che li popolano. Altre azioni saranno quelle che riguardano il censimento dei cetacei e delle tartarughe marine, la valutazione dello stato di conservazione della fauna ittica e il coordinamento di progetti di informazione e educazione volti alla conoscenza dell’habitat marino.

Share