Il pane del sabato.

L’infornata si faceva di primo mattino.


Nei giorni di festa non si lesinava almeno nel pane, e visto che era tempo di abbondanza di uova, per Pasqua si cuoceva anche la ciambella o la pagnotta dolce, o qualche ” bracciatello” per i bambini.

 

 

 

 

 

Share