il nuovo “Palazzetto per le attività motorie” che sorgerá alle Tagliate dove adesso si trova la Croce Rossa, è un progetto innovativo per Lucca e un primo passo verso il raggiungimento del requisito di città “civitas” intesa come sinonimo di comunità composta di uomini e di donne che vivono gli spazi e, all’interno di essi, si relazionano senza discriminazioni.
🤼 🏊 Il progetto dello Studio Bacci include la realizzazione di una palestra di pugilato e di una vasca che può ospitare molteplici discipline motorie. Saranno inoltre realizzati un bar e una piccola palestra, il tutto inserito in un parco attrezzato di oltre 12.300 mq .
🌳🌳 Nella stesura del progetto vi è una attenzione al contesto (la vicinanza del parco fluviale) ed al paesaggio naturale che la circonda, con oltre 60 nuovi alberi messi a dimora, oltre 800 mq di arbusti, 8700 mq da destinarsi a verde.
✅ Un’attenzione nella progettazione degli edifici che punta verso la “Universal Architecture”, la cura dei dettagli e dei luoghi che sono stati pensati fruibili a tutti i cittadini, un condensato di attività multiple da svolgersi sia all’interno e sia all’esterno, grazie alla predisposizione di percorsi e luoghi per il relax, lo sport all’aperto e per il gioco dei bambini.
👉🏻👉🏻 Un progetto davvero innovativo per una città che intende fregiarsi del primato di città inclusiva. Una attenzione particolare verso un “benessere ambientale” che possa essere percepito da tutti cittadini che lo frequenteranno.
Pensiamo che questo sia il taglio da dare agli interventi che caratterizzeranno la nostra città: innovazione, inclusione, sostenibilità. 🤍❤️
.
.
.
Grazie a Elena Piantanida per il contributo a questo post!
fonte lucca futura

 

Share