Il Museo Ugo Guidi – MUG di Forte dei Marmi realizza il 171mo evento d’arte presentando l’esposizione di nove artiste coreane dal titolo “IN BLOOM” – “In Fiore”. La mostra sarà inaugurata al Museo Ugo Guidi domenica 17 luglio 2022 alle ore 18 e proseguirà all’ iH Hotels Forte dei Marmi Logos fino al 29 luglio 2022.Le artiste in mostra sono: Susanna Kwon – Hwang Dasol – Han Soo Yeon – Han Sang Mi – Han Mi Hee – Lee Kyung Hee – Lee Soo Jin – Lee Na Kyung – Lee Ji Yeon  IN BLOOM – In fiore  <“Non solo i fiori fioriscono: anche la terra che li spinge verso l’alto e li germoglia, la mano che li coglie, il sole che li nutre, l’animale che se ne nutre o che li riporta alla terra con zoccoli o artigli… È l’energia che fa fiorire la vita, sempre fisica e metafisica”.La mostra presenta opere che indagano sul potenziale vitale insito in tutti gli esseri che sbocciano su questa terra.  Riprendendo le riflessioni di heideggeriana memoria sul senso profondo e svelativo dell’opera d’arte, è qui proposta ai sensi del visitatore una diversificata ricerca. Nella speranza di fare sbocciare soprattutto domande: come rappresentare l’esistenza mentre fiorisce? Come contribuire ciascuno a farla germogliare? Nove storie contenenti la reinterpretazione del concetto di fioritura Vi attendono, proposte attraverso il filtro cangiante della sensibilità coreana. Nove artiste della “Terra del calmo mattino” suggeriscono spunti di poesia visiva, al principio di una estate che ci auguriamo fertile e generosa di fioriture interiori.>

L’esposizione al MUG sarà visitabile su appuntamento al telefono 348-3020538 o  museougoguidi@gmail.comVia Matteo Civitali, 33Forte dei Marmi                                                                      La mostra è visitabile tutti i giorni negli orari di apertura dell’hotel. iH Hotels Logos Via Mazzini, 153Forte dei Marmi  La Casa Museo Ugo Guidi è inserita nei Luoghi della Cultura del MiBAC, è stata aperta dal FAI, dalla Associazione Nazionale Case della Memoria e dalla Associazione Dimore Storiche Italiane, è nelle guide TCI e Lonely Planet. Il MUG è stato inserito da Google a livello planetario nel The Guide-Tab.Travel. Progetti in corso di Wikimedia (Wikipedia) e Ministero Beni Culturali- MIC.

 

Share