“Ciao, mi chiamo Betina. Ho due anni e un milione di leccate di amore accumulato per il patrimonio. “

Così inizia il video pubblicato dal profilo del Municipio di Curitiba su Facebook, facendo un giro sulla grande ripercussione del meme che ha trasformato la storia della consulente per gli investimenti Bettina Rudolph, in cui racconta il suo successo come investitore nell’uso di una tattica che ” non è un segreto per nessuno “, in cui Internet non ha ovviamente perdonato e preso in giro fino a quando non può più.

Sfruttando l’onda virale sui social network, la città della capitale del Paraná ha realizzato un video con lo stesso sfondo, scambiando il milionario Bettina di Empirico con il cane Betina, che attira l’attenzione degli spettatori sulla causa dell’adozione di animali salvati dalle strade o in situazione di abbandono.

Il cane Betina è il protagonista del video del Municipio di Curitiba, che promuove l’adozione di animali una volta abbandonati.

“Mi dispiace per l’indiscrezione, perché il tempo sui social media è sempre troppo breve e avevo bisogno di attirare la tua attenzione. Alcune persone pensano che sia normale trovare un cane abbandonato, ma sai cosa attira la mia attenzione? È solo che l’adozione non ha segreti “, afferma Betina.

Il cane dice che il suo sogno sarebbe stato adottato da una famiglia che l’amava, il che è realmente accaduto. “Non è stata fortuna, non ho ereditato un jackpot, ma è come se avessi vinto alla lotteria.”

Oggi Betina fa parte di una famiglia e vuole che la sua storia venga riprodotta migliaia di volte per tutti i suoi “piccoli”.

Se sei uno di quelli che cercano un compagno di vita, è tempo di visitare il sito web sulla protezione degli animali e cercare un istituto di adozione da visitare.

A Curitiba e nella regione, c’è il Centro di riferimento per gli animali in via di estinzione, in via Lodovico Kaminski, 1.381, e la rete di protezione degli animali, un programma di gestione municipale che mira a cercare migliori condizioni di vita per la fauna e le offerte della città Sistema di registrazione e identificazione degli animali (SIA) attraverso l’uso di microchip. È possibile accedere al sito Web della rete facendo  clic qui .

Come dice Betina, “Dipende da te. Storie diverse richiedono atteggiamenti diversi. “


Ti è piaciuta la storia? Condividi questo articolo Questo ci aiuta a diffondere buoni contenuti sui social network. grazie

Share