Il M5S ferma Bindocci: non sarà tra i candidati a sindaco

LUCCA – La candidatura del consigliere pentastellato è stata bocciata dal Movimento a livello nazionale. Amara delusione per il sindacalista che adesso apre al dialogo con i candidati di opposizione.

Massimiliano Bindocci non sarà tra i candidati a sindaco alle prossime amministrative a Lucca. Una bocciatura calata dall’alto, direttamente dal Movimento 5 stelle nazionale, che senza troppi giri di parole ha recapitato la notizia all’interessato la scorsa domenica.

Incassato il colpo, senza nascondere la propria delusione, il consigliere pentastellato si dice pronto ad aprire il dialogo con i candidati a sindaco dell’opposizione – Mario Pardini, Fabio Barsanti, Alberto Veronesi e Aldo Gottardo – ; a tempo debito il gruppo esprimerà le proprie indicazioni di voto, anche se per Bindocci la candidata ideale è quella che, in questi anni, secondo il sindacalista ha più punzecchiato l’amministrazione, Chiara Squaglia.

fonte noitv

Share