Il livello di guardia passa da 3 a 2 per il personale di soccorso

PROVINCIA DI LUCCA – Innalzato il livello di guardia da rischio 3 a rischio 2 per gli operatori delle ambulanze di pubblica assistenza e soccorso. Questo è quanto è stato comunicato a Misericordie e Croce Verde dalla centrale del 118

– FONTENOITV

In pratica, da adesso, ogni chiamata per il trasporto di sospetti casi di infezione da Covid – 19 dovranno essere trattati come se fossero casi conclamati. Il personale delle ambulanze dunque, composto in questo caso da un equipaggio di sole due persone – l’autista e il paramedico – viene incaricato del trasporto dai sanitari dell’automedica che si reca al domicilio del paziente per verificarne le condizioni. Accertati i sintomi che possono essere riconducibili all’infezione, l’ambulanza parte con l’equipaggio dotato di tutti i dispositivi di protezione individuale disposti dal protocollo, tute, guanti, mascherine e occhiali per limitare al massimo il rischio di contagio. Tutto materiale che, al termine del servizio viene smaltito o sanificato, così come viene sanificato, tramite un apposito macchinario, l’ambiente interno dell’autoambulanza, che viene saturato di azoto per eliminare qualsiasi rischio. Una procedura, quella del prelievo domiciliare dei pazienti, che viene effettuato a turnazione tra le varie associazioni presenti sul territorio.

Share