7 platani, 12 tamerici rosa, 2 aceri. Ma anche 3 biancospini, 1 guaiabo del Brasile, 1 albero di Giuda, 1 lagestroemia. E poi 7 palme, 4 oleandri, 4 palme nane e 6 dasylirion, che poi assomigliano a piccole palme anche queste, ma con le foglie molto ornamentali. Ovviamente non mancherà il tappeto d’erba per le aiuole.
Sono alberi e piante nuove per Viareggio: alcune si possono già vedere, altre arriveranno a giorni ad abbellire le strade e le piazze della città.
Alcune le ha comprate il Comune, altre il Soroptimist di Viareggio, altre ancora MoVer.
Un grazie va a tutti: a chi le mette a dimora, a chi le paga, a chi le offre a prezzi stracciati.
Il lavoro è corale, l’obiettivo unico: Viareggio è sempre più bella.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share