Il Gruppo di Opposizione “Orgoglio Comune” Borgo a Mozzano,  chiede delucidazioni sulla festa di Halloween !!!

A pochi giorni dalla XXVI edizione il gruppo di opposizione Orgoglio Comune ,  chiede delucidazioni su questa festa parimenti amata e odiata dai concittadini.

Il gruppo, sottolinea che in piena estate con una delibera di giunta è  stata sottoscritta una convenzione con la quale si delega all’associazione Borgo Eventi la realizzazione di tutte le principali feste del territorio (Halloween compresa). La stessa maggioranza dopo tre settimane presenta una delibera in consiglio che però va nella direzione opposta: il Comune esce dall’associazione  e organizza direttamente gli eventi (Halloween compreso)! Passa il tempo, c’è un ritardo nel coinvolgere le associazioni, a cui noi- continua il gruppo Orgoglio Comune- avevamo chiesto senza successo che venissero concessi spazi gratuiti all’interno della festa, tanto da dover prevedere una proroga dei termini per vedere se qualcuno aderiva all’iniziativa. Nel frattempo viene messo in rete il sito di halloweencelebration  da cui si evince che: la direzione artistica è di Stefano Nannizzi; l’assistente di produzione e Agua Amaranta Nannizzi; la produzione artistica è di Nero creativlab, associazione artistico culturale loga studio; e, infine, l’organizzazione è del Comune di Borgo a Mozzano! Si sa, in fondo qualcuno che sostenga le spese ci vuole! Ma andiamo al sodo. Partiamo dalla “Notte Nera” di questa sera: costo di iscrizione €. 25,00/30,00 a persona.

 

 

 

Il Gruppo di Opposizione si pone due domande logiche e legittime: la prima,  riguarda la destinazione dei proventi, poiché chi si iscrive, lo deve fare con bonifico intestato alla Loga studio, che avrà anche il suolo pubblico gratuito.

La seconda domanda è invece rivolta al ruolo del Comune, il  “Comune” cioè tutti i cittadini. Forniremo un patrocinio oneroso sostenendo i costi vivi della manifestazione quantificati in €. 1.000 Ma già lo avevamo detto.. Qualcuno che paghi ci vuole!

Passiamo alla serata di Halloween, continuano i consiglieri di opposizione,  abbiamo chiesto qual’è la spesa preventivata per la realizzazione della festa: il Sindaco ci risponde che si parla di una cifra intorno ai €.100.000 (come tutti gli anni)!! Cifra che comprende ovviamente la direzione artistica, contributi ASL, contributo noi TV, contributo per lo studio che si occupa di redigere il progetto (sarà mica lo stesso della direzione statistica?), le luci, i fuochi d’artificio…etc..

Vogliamo anche sapere  dove confluiscono gli incassi delle prevendite dei biglietti? Non ci è stato risposto.. Speriamo non nel solito conto di cui sopra ma ve lo faremo sapere. Finalmente una buona notizia, per le casse d’ingresso alla festa e al tunnel si prevede la collaborazione con la Misericordia di Borgo a Mozzano.

Ovviamente chiederemo una precisa rendicontazione di tutte le spese sostenute, nonché delle entrate, ma nel frattempo alcune riflessioni, poiché  ogni anno il comune spende circa centomila euro per Halloween… Chi beneficia di questa spesa? Le attività del nostro comune che offrono ristoro? Molte negli anni sono state chiuse e sprangano le proprie vetrine per evitare di subire danneggiamenti. Quelle che offrono accoglienza? Tutti sanno che i Comics di Lucca che si svolgono nello stesso periodo le riempiono di già… Che sia allora una promozione delle risorse storiche culturali del territorio?  Mah! Forse non c’entra molto ma, la Borgo Eventi ha appena fruito, delibera di giunta del 15/10/2019, di un contributo di €. 13.300 a sostegno delle spese sostenute per organizzare My Flower 2019, Borgo è Bellezza e Notte bianca. Siamo sicuri che questa non sia un’attività economica vera e propria? Ma anche le altre associazioni sul territorio godono di analoghi contributi? Di sicuro non quelle sportive alcune delle quali si trovano in grosse difficoltà e che invece andrebbero fortemente sostenute! Non sarebbe meglio pensare a modi diversi di spendere i nostri soldi?

Share