10 febbraio: il “Giorno del Ricordo”, di tanti italiani gettati vivi nelle fosse del Carso,

 

di migliaia di esuli che dovettero lasciare la loro terra, di migliaia di esuli che non furono accolti con solidarietà nella loro Patria.
Una triste pagina di storia, per troppo tempo dimenticata, che qualcuno vorrebbe continuare a nascondere o mistificare…

GABRIELE BRUNINI

Share