il frate cercatore.

Il frate cercatore era un personaggio che si incontrava ancora a metà del secolo scorso fino agli anni ’60…era il frate addetto alla questua, sia per le necessità del convento, sia per fare provviste per i poveri che a loro si rivolgevano. Si vedevano passare soprattutto nell’approssimarsi delle Feste, quando la gente aveva più predisposizione a fare la carità…


A piedi, con la bisaccia a tracolla, o a dorso d’asino o di mulo, percorrevano le strade di campagna e andavano di casa in casa prendendo su tutto quello che veniva loro offerto, dal pugno di grano o di mais al tozzo di pane, alla bottiglia di vino o di olio…

Ai frati cercatori tutti davano qualcosa, anche quelli che non andavano mai in Chiesa e non vedevano di buon occhio i preti,

Share