Il Flamenco di Federico Pietroni  chiude a Badia di Cantignano una edizione da ricordare  del Francigena International Arts Festival
 
Domenica 19 Agosto, Badia di Cantignano,  Badia di S.Salvatore , ore 21,15, Ingresso libero
 Federico Pietroni foto (2)
Con un concerto molto particolare ma altrettanto affascinante si  chiude una  edizione da ricordare del Francigena International Arts wFestival.
 
A Badia di Cantignano il protagonista assoluto sarà   “Il Flamenco”, con il maestro Federico Pietroni che  interpreterà brani di repertorio dei massimi esponenti del genere. 
 
La chitarra flamenca differisce dalla classica soprattutto nell’uso della mano destra (tecniche del pulgaralzapúarasgueo,  golpe,  picados  e arpegios) e  Federico Pietroni ne è uno dei più apprezzati e qualificati esecutori.
 
Pietroni  si è diplomato  in chitarra classica con il massimo dei voti e successivamente si è dedicato alla chitarra flamenca studiando principalmente con Oscar Herrero, Jose Luis Postigo e Manuel Granados.
 
Ha lavorato con molti artisti sia del panorama classico che flamenco collaborando in diverse produzioni sia in Italia che in Spagna. Rilevante è l’incontro con il maestro Alirio Diaz per approfondire il repertorio venezuelano. Ha al suo attivo diverse incisioni discografiche in Sudamerica e nel resto del mondo dove si apprezza il flamenco. 
 
Domenica 19 agosto
BADIA DI CANTIGNANO  – Badia di S. Salvatore ore 21,15, ingresso libero
La Chitarra Flamenca
Recital del  Maestro Federico Pietroni
con musiche di Sabicas, Mario Escudero, Manuel Granados, Nino Ricardo, Oscar Herrera

Share