Lucca Polo Fiere 1-3 marzo ingresso libero

Da giovedì 1° marzo al via il FEL – Festival dell’edilizia leggera

Attesi pullman da tutta Italia. Eventi, incontri e spettacoli

Attesa la performance di due “writer” professionisti di fama internazionaleFEL

Prende il via giovedì 1° marzo il FEL – Festival dell’edilizia leggera, un evento che si rivolge ai professionisti del settore ma che si apre con ingresso gratuito anche al pubblico e agli amanti del “fai da te”. L’appuntamento è dalle ore 10 al Polo Fiere di Lucca. Attesi i protagonisti del settore (imbianchini, cartongessisti, decoratori, restauratori, artigiani, imprese edili, architetti, geometri e designer), che trovano una festa rivolta al mondo del colore e dell’edilizia, capace di accostare ai temi della formazione e dell’informazione commerciale, momenti di svago, spettacoli ed intrattenimenti.

Per tre giorni, fino al 3 marzo, saranno attivi più di 3000 mq di aree espositive e oltre 500 mq di isole dimostrative, dove poter sperimentare le ultime tendenze e novità. I temi principali dell’evento ruotano intorno al mondo dell’edilizia leggera, partendo dal colore, toccando argomenti come il risparmio energetico, la costruzione a secco e il risanamento edilizio.

Architetti, artigiani, imprese e pittori edili e semplici appassionati hanno la possibilità di conoscere tutte le novità del settore e vedere e provare gli strumenti innovativi intrinsechi del proprio lavoro.

Per prendere parte all’evento sono attesi anche Pullman da tutta Italia che verranno a Lucca anche per partecipare al fitto programma di convegni e incontri tecnici, alcuni dei quali patrocinati e proposti da ordini professionali.

Da giovedì a sabato anche eventi di intrattenimento e spettacoli come con il body-painting e artisti di varia natura coloreranno ogni angolo del padiglione. Attesa è la performance sponsorizzata da KobraPaint dei due writers di fama internazionale Fabio Colombini (in arte ACME 107) e Giuseppe Di Biccari, che realizzeranno dal vivo opere di urban & street art, durante le intere giornate di giovedì e venerdì.

Share