Il fascino di villa Torrigiani trionfa alla XVI edizione de “Il Parco più bello”

di Claudio Vastano

 

La villa rinascimentale di Camigliano ha vinto l’edizione 2018 della prestigiosa selezione (promossa dal network ilparcopiùbello.it) che da più di quindici anni promuove il turismo ecologico fra i gioielli paesaggistici e botanici d’Italia.

Assieme a villa Torregiani, il premio è stato assegnato a villa Reverdin Bolasco di Castelfranco Veneto, a Treviso. Entrambi i siti si sono distinti per il modo in cui la bellezza naturalistica dei parchi riesce ad abbinarsi alla sontuosa architettura delle dimore che sorgono al centro degli stessi.

Villa Torrigiani venne realizzata per i Marchesi Buonvisi, e fu trasformata nell’attuale palazzo con il Giardino “Teatro di Flora”, dal Marchese Nicolao Santini, ambasciatore della Repubblica di Lucca alla corte del Re Sole.

Al fine di decretare il vincitore, il comitato scientifico ha valutato l’interesse storico, artistico e botanico del sito, lo stato di conservazione, gli aspetti connessi a gestione e manutenzione, l’accessibilità, la presenza dei servizi e la promozione turistica.

A comporre il comitato sono stati chiamati alcuni fra i più insigni esperti del settore, come Vincenzo Cazzato dell’università del Salento, Alberta Campitelli della Sovrintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, Luigi Zangheri (già Presidente del Comitato scientifico internazionale per i paesaggi culturali ICOMOS-IFLA) e Margherita Azzi Visentini del Politecnico di Milano.

Share